Funghi Porcini Trifolati

Funghi Porcini Trifolati sul Lago di Como

  17 settembre 2014

Per i buongustai, ecco la ricetta tradizionale dei funghi porcini trifolati.

Chi soggiorna sul Lago di Como negli appartamenti per vacanza del Residence Celeste in questo periodo, ha l’opportunità di gustare nei ristoranti locali il famoso porcino (boletus, boletus elegans, boletus rufus)…

In particolare, i funghi porcini trifolati sono un contorno adatto per pietanze a base di diversi tipi di carne come arrosti di maiale, di manzo o agnello, filetti, costate, scaloppine, tagliate ai funghi. Sono ottimi anche per preparare polenta o da aggiungere alle zuppe, ai condimenti di pasta e riso.

Preparazione:

Tagliare a fette le cappelle e a bastoncini i gambi. Quindi raccoglieteli tutti insieme in una ciotola capiente.

Ponete in una padella olio e aglio schiacciato (o tagliato a metà) che farete dorare: aggiungete i funghi porcini affettati e cuoceteli per non più di 10 minuti.

Un paio di minuti prima della fine della cottura, aggiungete pepe e sale, quindi tritare il prezzemolo e aggiungetelo. Mescolate bene con un cucchiaio di legno e servite i funghi porcini trifolati immediatamente.

 

Buon appetito!